Vivere

Vivere

29 Dic 2018 - by

Soggiornare negli agriturismi e negli alberghi diffusi, campeggiare, partecipare in modo consapevole agli eventi principali e alle fasi della vita quotidiana.

L’Abruzzo si presta al turismo di massa soprattutto per la relativa vicinanza di ambienti diversi (montagna, mare, collina, borghi), ma in modo particolare è adatto al turismo consapevole, quello messo in atto da persone che non si limitano a vedere in fretta ma vogliono approfondire e partecipare agli eventi che sono legati a quel territorio, vedere i manufatti, assaggiare le specialità, parlare con la gente.

L’Abruzzo non ha un luogo di forte richiamo conosciuto in Italia e all’estero (come Venezia, le Dolomiti, la costa romagnola, Matera, ecc.) e pertanto si presta ad un turismo diffuso e differenziato. Da tempo ai tradizionali alberghi e campeggi si sono affiancati bed&breakfast, residence, agriturismi, alberghi diffusi. Si tratta di modi di pernottare che avvicinano sempre di più il turista alla vita quotidiana del luogo. A ciò si aggiunge una serie diversificata di cantine, di locali tipici, di cucine locali, di locande, di spacci aziendali che consentono la degustazione di prodotti di gran pregio.

Anche le modalità di movimento si sono differenziate: oltre ad automobile e camper ci si può muovere in bici, in treno, a cavallo, a piedi. Sul Gran Sasso è possibile praticare alpinismo di una certa difficoltà; sui laghi si praticano canottaggio e vela; lungo fiumi con valloni e canyon si praticano rafting e jumping; nei parchi e nei boschi montani è possibile fare escursioni di varie difficoltà ed anche di più giorni. Chi ama una vita tranquilla può passeggiare per le viuzze e godersi gli scorci incantevoli dei borghi, oppure godersi il mare, o il fresco di una casa di campagna o visitare i laboratori artigianali.
L’Abruzzo è la vacanza ideale per tutti: famiglie, giovani, anziani, sportivi, buongustai, persone alla ricerca del genuino, del silenzio, del benessere.

In Abruzzo ogni cosa è stata modellata dal duro lavoro dell’uomo. Le persone che sono consapevoli di questo sacrificio non possono che apprezzare tutto quello che gli abruzzesi offrono.


home visibility: