Grotte dell’Abruzzo

di (26-06-19) - Cat: Articoli Grotte dell’Abruzzo

Due sono le grotte abruzzesi visitabili senza condizioni e aderenti alla Associazione Grotte Turistiche Italiane: le grotte di Stiffe e la grotta del Cavallone. Altre grotte sono visitabili con apposite attrezzature e da persone esperte.

Le grotte di Stiffe

Sono un complesso di grotte carsiche situate nei pressi di Stiffe, nel territorio del comune di San Demetrio ne’ Vestini (AQ)

Le Grotte di Stiffe sono, tecnicamente parlando, una “risorgenza”, cioè il punto in cui un fiume torna alla luce dopo un tratto sotterraneo.

Grotte del Cavallone

Si trova nel cuore del versante orientale della Majella, solcato da profondi e lunghi valloni, spesso veri e propri canyons, scavati dalle acque.
Si arriva in cestovia (ora in manutenzione; l’entrata della Grotta si può immaginare come un occhio di cavallo gentilmente incastonato nella parete rocciosa dalle forme che ricordano il suo muso. Da questo richiamo sembra derivi il nome Cavallone. La grotta è anche chiamata della Figlia di Jorio, in onore all’omonima tragedia dannunziana: Paolo Michetti, pittore e scenografo, si ispirò ai suoi ambienti per la rappresentazione degli scenari della tragedia pastorale.

Altre grotte



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *